Breaking News
Loading...
mercoledì 26 ottobre 2011




Qualche rigo per raccontare come nasce la stagna CNX RANGER FZ 2 mm e come il nome stesso riassuma tutti i dettagli del progetto.

CNX è l'acronimo di Compressed Neoprene Extra chè il tipo specifico di neoprene ipercompresso che utilizziamo per la confezione. Questo neoprene precompresso abbina doti di elasticità e flessibilità accompagnate da un elevato grado di resistenza alla compressione. La mescola di gomma è stata accoppiata a due differenti tipi di fodera per ottenere il risultato ottimale che desideravamo. L'esterno è una fodera del tipo Millennium Diamond  in nylon per resistere alle abrasioni ed ai tagli legati ad impiego gravoso. La fodera interna invece privilegia la scorrevolezza per non creare attriti con il sottomuta. Ulteriore lavorazione sulla trama per ottenere effetto anti batterico.

Il nome RANGER chiarisce bene l'origine militare del progetto. Si doveva realizzare una muta stagna da immersione operativa con elevato comfort, eccellente libertà di movimento abbinata a protezioni nelle zone critiche. Le ginocchiere sono in Kevlar mentre la patta di protezione della cerniera T-Zip è in Cordura.

FZ indica Front Zip cioè cerniera frontale abbinata al busto telescopico. Risposta ad esigenza di vestire con medesima taglia un ampio numero di operatori.



Materiale: neoprene ipercompresso da 2mm CNX con fodera antitaglio
Giunzioni a triplo incollaggio e sigillatura interna con ADS Polymer Sealant con garanzia a vita sulla tenuta stagna
Cerniera stagna amagnetica a ridotta manutenzione
Posizione cerniera: anteriore diagonale autovestente
Protezione cerniera stagna in Cordura
Valvole di scarico a basso profilo della Si Tech
Valvola di carico a cursore laterale della Si Tech
Collarino stagno in neoprene ultra elastico antistrappo
Polsini in lattice a spessore differenziato 
Taglio anatomico e preformato per la massima libertà di movimento
Ginocchiere rinforzate in Kevlar
Tasca laterale in Cordura
Cappuccio ventilato escluso
Sacca trasporto inclusa

0 commenti:

Posta un commento